Il mio primo test (di gravidanza)

test di gravidanza
Il momento in cui si fa il test di gravidanza e si aspetta che ci dica se siamo incinte o meno fa salire l'ansia alle stelle!

Quale mamma non ricorda l’esatto momento in cui ha fatto il test di gravidanza?

In realtà io ricordo anche il farmacista che, alla mia richiesta di un test di gravidanza, chiese se avevo bisogno di un test che fosse utilizzabile anche senza ritardi… e la mia risposta fu “mi serve un test, me ne serve uno. Qualsiasi, vedi tu” dandogli del tu come fosse tuo fratello. Dettagli.

Poi vai a casa, in beata solitudine, con la pipì che ti scappa da un’ora perché chissà dove hai letto che “per risultati più precisi è preferibile la prima urina del mattino” ma come se non avessi già precise le istruzioni, con le gambe che tremano più per l’urgenza che per l’emozione, ti convinci che devi leggere il foglietto illustrativo. E poi vabbè, la fai lì sopra, su quella linguetta che un po’ più grande la potevano fare caspita, speri che la pipì sia abbastanza e aspetti. Ma già prima del tempo si colora una linea (e ti rassicuri capendo che almeno l’hai fatto bene il test, sei ancora capace di fare pipì in bilico sul gabinetto di casa tua), poi se ne colora un’altra e ti convinci che il ritardo di appena dieci giorni è dovuto all’effettivo incontro di uno spermatozoo in gamba col tuo ovulo del mese precedente.

“C’è scritto di aspettare tre minuti” quindi ne aspetti una decina per precauzione, casomai la seconda linea non fosse tanto sicura di voler rimanere, ma è sempre lì. Ti guardi allo specchio e pensi “sono incinta!”, cerchi uno specchio più lungo e ti curvi un pochetto con la schiena e t’accarezzi il pancino “finalmente posso mettere anche le maglie più strette senza che pensino che sia pancia”. Già, perché quando una donna è incinta, non vede l’ora di far vedere la rotondità del suo pancino incintoso, eheheh.

Ognuna di noi poi trova il modo più simpatico, calmo, esuberante di far sapere al futuro papà che diventerà papà. C’è chi lo cerca e ci spera, chi è colto di sorpresa, chi non realizza fino al settimo mese e chi piange di gioia, e noi solo a questo vogliamo pensare: alla gioia che viene fuori dalla notizia di un fagiolo nella pancia.

15 Trackbacks / Pingbacks

  1. baby shower la festa per la mamma e il futuro bebè
  2. il parto cesareo dopo il tentativo induzione al parto naturale
  3. Come fare sesso in gravidanza? Scopriamolo con The Pozzolis Family
  4. La scelta del nome, sarà uno classico oppure originale?
  5. violenza ostetrica per una donna che si appresta a diventare mamma
  6. Donatori di seme su Facebook: pagare per avere un figlio
  7. Come indurre il travaglio in modo naturale:ecco cosa ha funzionato con me
  8. Partorire in anonimato:non riconoscere il neonato è un diritto di ogni donna
  9. Gravidanza e i suoi vantaggi: ce li spiega The Pozzolis Family
  10. Rimane incinta 3 volte volte nonostante l'uso della pillola
  11. Come (NON) vestire il neonato quando ci sono 40 gradi
  12. Regali per un bimbo appena nato ecco qualche idea
  13. Travolti dalla cicogna film per futuri genitori - trailer
  14. Quando una donna scopre di essere incinta inizia a farsi mille domande
  15. Non baciate i neonati, è molto pericoloso per la loro vita

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*