Bimba dimenticata in auto dalla mamma: è successo un’altra volta

bimba dimenticata in auto
Una bimba è stata dimenticata in auto: la sua mamma credeva di averla lasciata all'asilo

È successo un’altra volta. Una mamma ha dimenticato la sua bimba in auto; era convinta di averla lasciata all’asilo nido, ma in realtà la bimba era rimasta chiusa in macchina in un box di Milano in zona Bisceglie. Questa bambina è stata fortunata, perché un uomo che aveva parcheggiato la macchina è stato attirato dalle urla della bimba che ancora era agganciata con le cinture al seggiolino.

L’uomo prontamente ha spaccato il vetro, chiamato l’ambulanza e tirato fuori dall’auto la bimba che per fortuna non ha riportato danni. Quando hanno chiamato sua madre che era al lavoro, la donna era sconvolta; all’ospedale San Carlo di Milano dove l’hanno portata perchè è stata colta da malore dopo aver ricevuto la notizia, lei ha continuato a ripetere che era convinta di aver portato la bimba al nido.

I black out mentali esistono

Io alle parole di questa mamma ci credo. Purtroppo i black out mentali ci sono e credo che anche lei ne sia stata vittima. È successa una cosa simile anche a me. Per fortuna non ho dimenticato nessuno dei miei due bimbi in auto, ma mentre l’altro giorno facevo scendere mio figlio dall’auto, ho notato che la cintura era slacciata e gli ho detto angosciata: cavoli ma ho dimenticato di allacciarti le cinture! E lui mi ha risposto: ma mamma me l’hai appena staccata tu. Io non ricordavo assolutamente di aver compiuto quel gesto.

Questa cosa mi ha generato ulteriore angoscia. Mi sono detta che devo darmi una calmata, devo cercare di stare più tranquilla. Ma se per mesi e mesi non dormi a causa di tua figlia che tutte le notti si sveglia ripetutamente, se devi lavorare, se hai un altro figlio a cui badare, se quotidianamenti hai mille impegni, il tuo cervello prima o poi va in tilt.

Io dico che ci dobbiamo tutti quanti dare una calmata. Ma perché continuiamo ad avere un ritmo di vita così stressante? Perché ogni giorno siamo sopraffatti da mille impegni? Le cose importanti rischiano di sfuggirci di mano. Tanto per cominciare i nostri figli. Siamo sempre stanchi e stressati e parliamo sempre meno con loro, ci sentiamo a nostra volta frustrati perché siamo consapevoli che stiamo trascurando le cose davvero importanti e tutto il contesto familiare ne risente.

Davvero dobbiamo darci una calmata tutti. Provare a vivere con un po’ più di leggerezza e soprattutto dobbiamo smetterla di correre continuamente. Passiamo più tempo con i nostri figli, ci sono genitori che pagherebbero qualunque cifra per trascorrere anche una sola ora in più con i loro bambini, ma non hanno questo tempo e non perché sono pieni di impegni, ma perché il destino ha deciso diversamente per loro e per i loro figli, come nel caso del piccolo Charlie Gard.

3 Trackbacks / Pingbacks

  1. Dispositivo anti-abbandono: obbligatorio per non dimenticare i figli in auto
  2. Mamma lascia bimba in auto per andare dal parrucchiere
  3. Padre dimentica la figlia in auto: un fenomeno che si sta ripetendo spesso

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*