E’ possibile sopravvivere ai capricci?

bambino capriccioso
i capricci, impresa titanica da affrontare

Come superare e sopravvivere ai capricci?

Oggi ero al parco con i nanetti, fortunatamente il più piccolo se la dormiva beatamente nel suo ovetto, mentre la più grande come è giusto che fosse, è voluta salire sullo scivolo. Il problema è sorto quando ci siamo avvicinati allo scivolo, che ha una forma un po’ particolare: ha una scaletta, uno scivolo normale, un ponte tibetano e termina con un toboga. Ieri i vigili però hanno chiuso la parte del ponte tibetano e di conseguenza il toboga  (quello che ovviamente piace di più alla nanetta) .

Arriviate allo scivolo lei sale e ovviamente vorrebbe strappare i sigilli e passare dall’altro lato; io le dico che non si può, ma lei nonostante gli innumerevoli no continua. Allora le dico che o scende dallo scivolo normale o scende dalla scaletta. Non vi dico le scenate, l’ho dovuta prendere di peso e tirarla giù.

Nel momento in cui l’ho messa a terra, ha iniziato a piangere come se la stessero sgozzando mentre sbatteva i piedi. Mentre lei era intenta nella sua sceneggiata,  le ho detto che io me ne sarei andata ed intanto ho iniziato ad allontanarmi tenendola comunque d’occhio. Non c’è stato verso continuava a piagere.

Stufa marcia vado a prenderla e le dico che se non la finisce le do le botte sul culo. Ovviamente lei continua così le ho tirato una sculacciata accompagnata dalla frase “almeno adesso piangi per una ragione”. Qualcuno sicuramente avrà chiamato gli assistenti sociali ma lei almeno ha smesso di fare i capricci.

Morale della favola? Quando i vostri bambini iniziano con dei capricci ingestibili fregatevene di tutti i saputelli che dicono “bisogna parlare e spiegare” (ok parlare ai propri figli è importante, ma in certi casi davvero non è possibile) fate quello che vi dice il vostro istinto, perché i figli sono i vostri e chi meglio di voi sa cosa è meglio per loro. Un giorno vi ringrazieranno come faccio io ancora oggi con i miei. Ricordate: meglio uno scappellotto oggi che un figlio minchione domani.

3 Trackbacks / Pingbacks

  1. farsi ascoltare dai propri figli? secondo me mission impossible
  2. Keep calm and non ucciderli li ami troppo, il mantra da mamme infami
  3. Kate Middleton incinta del terzo figlio, ma se non fosse stata una lady?

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*