Cara mamma….quante cose avrei da dirti

Non diamo mai per scontato il tempo che ci viene concesso

Ho 36 anni e ho due nani che nonostante abbiano reso la mia vita super movimentata non posso fare a meno di amare, né potrei immaginare la mia vita senza di loro. Ma nonostante sia ormai una donna e anche una mamma, spesso anche io sento il bisogno o meglio la mancanza di mia madre.

Io credo che indipendentemente dall’età che si ha, i genitori sono e saranno sempre l’unico punto di riferimento, l’unica certezza, o almeno credo che così debba essere.

Ci sono delle volte in cui vorrei poter parlare con mia madre, poterle raccontare quello che mi succede, chiederle un consiglio e credo che avrò questo bisogno per tutta la mia vita. Il mio cruccio più grande è che non potrò mai avere risposta alle tante domande che vorrei farle.

E allora tutti i giorni mi ripeto che nulla, ma proprio nulla deve essere dato per scontato. Non sappiamo cosa ci riserva il destino e allora piuttosto che caricarci ogni giorno di ansie, preoccupazioni, nervosismo, dovremmo imparare davvero a liberare la mente e a goderci le cose belle che la vita ci offre. Non commettiamo l’errore di dare per scontato il benessere, il calore che può darci l’abbraccio di nostro figlio, non diamo mai per scontato il piacere che proviamo quando accarezziamo i nostri figli, li coccoliamo, li riempiamo di baci.

Non sappiamo per quanto tempo potremo godere di queste piccole grandi gioie e allora sforziamoci ogni giorno di mettere veramente da parte le brutture che la vita ci riserva ma che in realtà non contano davvero.

Quello che conta realmente è il presente, le piccole cose che ogni giorno possono aiutare a far stare meglio noi e i nostri figli. Sicuramente tutte conoscete la frase: vivi ogni giorno come se fosse l’ultimo ed è davvero così che dovremmo vivere, impareremmo a riconoscere le cose realmente importanti, ad apprezzare di più il tempo che passiamo con i nostri figli e soprattutto in questo modo non vivremo di rimpianti.

Quante cose avrei da dire in questo momento a mia madre, quante domande avrei da farle, ma ho dato per scontato il nostro tempo, ho commesso l’errore di rimandare troppe volte credendo che prima o poi sarebbe arrivato il tempo per dirle questo e quello…che grande errore ho commesso, ho dato per scontato che il tempo ci sarebbe stato e invece quel tempo non c’è più e tutte le mie domande non avranno mai una risposta….

2 Commenti

  1. Mai dare niente per scontato, nemmeno che la mamma sarà sempre lì con noi a tenderci la mano o ad offrirci una carezza o una coccola. Vivere le gioie della quotidianità e imparare ad essere grati ogni giorno, questa è la vera sfida che spesso si dimentica.
    Ti voglio bene, mamma!

  2. Esatto Priscilla, la vera sfida è proprio questa, apprezzare le piccole cose che ogni giorno ci regalano un sorriso. Dobbiamo imparare a godere appieno di ogni singolo momento!

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*