Co sleeping, si potrà ancora dormire sole?

Bambina sulla mamma
Quando dormire con i figli non è come in un film

Vorrei sapere quante quante di voi, dopo aver avuto figli, riescono ancora a dormire tranquillamente una nottata intera insieme al proprio partner (o spaparanzate sole) o adottano il co sleeping.

Io sono tra quelle che utilizzavano il co sleeping, e già perché fino ad una settimana fa  la mia nanetta, di quasi quattro anni, dormiva con me nel lettone. Mentre al poveretto di mio marito toccava il divano o si trasferiva sul lettino in cameretta. Fortunatamente almeno il nanetto dorme sul suo lettino, direi che il più comodo è lui.

Dormire con in figli è fantastico, si ma solo nei film, dove si vede la coppia bella rilassata nel letto e quel fantastico bambino in  mezzo ai suo genitori tranquillo pacato e non si muove. Nella realtà è una tortura per noi genitori. Si perché non si sa come, anche se sono piccolissimi, occupano più spazio di un orso e non contenti si muovono come delle trottole. Quindi a me alla fine tocca solo un piccolo pezzettino di letto.

Nonostante questo, il mese scorso mi è capitato a notte inoltrata, di sentire un tonfo. Tutta preoccupata mi sveglio e vedo la nanetta per terra, ebbene si, anche avendo a disposizione un letto enorme è caduta. Mi  sono sentita anche una mamma infame, perche una volta rimessa a letto sono corsa in bagno a ridere come una demente.

Comunque ora che la nanetta dorme sola nel suo lettino in cameretta e il nanetto le fa compagnia nel suo lettino, devo dire che finalmente riesco a dormire abbastanza comoda, ma non del tutto, si perché ora che non ci sono i  nanetti in camera con me per dare il latte al piccolo mi tocca alzarmi e andare nell’altra stanza e poi ci si è messo il marito a fare la trottola nel letto. Che vi devo dire bisogna riabituarsi a dormire nel proprio letto…

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*