Decidere al posto dei figli: è giusto che i genitori lo facciano?

I genitori non devono decidere al posto dei figli
Non dovremmo sostituirci ai nostri figli quando devono prendere delle decisioni, ma possiamo aiutarli a capire le conseguenze delle loro possibili azioni

I genitori possono decidere al posto dei figli?

Lo sappiamo bene, la maggior parte delle decisioni dei nostri figli non possiamo prenderle noi, ma possiamo influenzarli su quello che può essere giusto o no per loro.

Mi sono imbattuta in un articolo dove si parla di ragazze minorenni in procinto di partorire. A quanto pare in 13 stati degli USA, i genitori  di queste ragazzine decidono se far fare epidurale durante il travaglio oppure di lasciarle soffrire. Leggendo i commenti sotto al post ho notato che alcuni ipotizzavano che fosse a causa del loro sistema sanitario (da loro infatti è a pagamento). Altri pensavano fosse una sorta di punizione per aver fatto sesso e non essere stata attenta.

Ma invece che punire questi ragazzi, non si posso prevenire certi “errori”? E non mi riferisco solo ad eventuali gravidanze. Ma soprattutto sono convinta che noi non possiamo decidere al loro posto. Secondo il mio parere, la realtà è che non si parla mai abbastanza con i figli. E’ risaputo che i figli faranno cose che noi non vorremmo facessero. Allora dato che ne siamo consapevoli, non sarebbe invece meglio parlare dei pro e dei contro relativamente ad alcuni argomenti “scottanti” così da poterli aiutare nelle loro scelte?

Mia madre mi ha cresciuta dicendomi di fare quello che pensavo fosse giusto per me e dicendomi il suo parere su cosa poteva essere male e no. Risultato? Di cavolate ne ho fatte, ma mettendoci sempre un pò di testa. Sul fumare mi ha sempre detto a cosa sarei andata incontro, sul sesso mi ha fatto la lista degli anticoncezionali in commercio e mi ha sempre consigliata di farlo con chi e quando avevo voglia. Praticamente mi ha sempre insegnato a metterci la testa.

Quello che farò con i miei nani sarà lo stesso, e come ha fatto lei, non dirò mai NO a priori. Come lei ascolterò e cerchero di far capire loro a quali conseguenze potrebbero andare incontro quando faranno determinate scelte (almeno questo è quello che proverò a fare :P)

 

1 Commento

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*