Dispositivo anti-abbandono: la norma che aiuterà a non dimenticare i bimbi in macchina

dispositivi anti.abbandono obbligatori per non dimenticare i figli in auto
Promosso l'emendamento che prevede l'obbligatorietà dei dispositivi anti-abbandono in auto

Sembra strano dover prevedere una norma che obblighi a dotare i seggiolini auto di un dispositivo che aiuti a ricordare di non dimenticare il bambino in macchina. Viene spontaneo pensare: ma chi mai dimenticherebbe il proprio figlio in auto?

Ebbene è successo e negli ultimi tempi sta accadendo davvero troppo spesso. Accade che il cervello vada in tilt e ci sia una specie di black out momentaneo, per cui il genitore crede di aver lasciato il bambino a scuola o dai nonni ma in reltà il piccolo è ancora in auto.

In alcuni casi questo terribile evento si conclude solo con un grande spavento, com’è accaduto alla mamma di Milano che ha lasciato la figlia in auto convinta di averla portata invece al nido. Ma molto spesso le conseguenze sono molto più tragiche e portano alla morte del bambino.

Penso quindi che la scelta di rendere obbligatorio questo dispositivo anti-abbandono sia più che necessaria. Ed è stato infatti licenziato l’emendamento di modifica dell’articolo 172 che prevede l’obbligo di equipaggiare l’auto con seggiolino “dotato di un dispositivo di allarme anti-abbandono”.

In base a questo emendamento, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti dovranno indicare le caratteristiche tecniche e funzionali del dispositivo. L’emendamento adesso deve passare alla Camera per essere approvato e speriamo che una volta tanto su una cosa così importante i nostri politici non perdano tempo in chiacchiere e approvino la norma in tempi rapidi.

1 Trackback / Pingback

  1. dispositivi che ricordano la presenza del bimbo in auto

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*