Ferragnez Day: impossibile non parlarne

“Ferragnez day”: il matrimonio dell’anno

Sono passate quasi due settimane da quello che è stato  definito come il matrimonio dell’anno, che ha reso marito e moglie la super cliccata blogger Chiara Ferragni e il cantante rap Fede, già genitori del piccolo Leone dal mese di Marzo di quest’anno.  Il piccolo ha il cognome del padre e della madre e contrariamente al pensiero di molti (altri) genitori che scelgono di tenere i figli lontano dal web, in rete circolano foto sui primi istanti dopo la nascita;  del resto è anche difficile pensare che due personaggi così conosciuti riuscissero a tenere nascosto il piccolo…. la curiosità regna sovrana se solo pensate che le prime voci della gravidanza vennero in seguito a una fotografia postata su Instagram dalla Ferragni in cui si intravedeva un flaconcino con l’acido folico, medicinale usato per l’appunto dei primi periodi di gestazione.  Anche la proposta di matrimonio di Fedez è stata fatta in diretta durante un concerto all’Arena di Verona: che dire insomma, molti dei momenti importanti della love story sono sotto gli occhi e i click di tutti e non poteva essere diversamente per il matrimonio. Tra le stories di lei vediamo documentati i giorni precedenti e quelli successivi al matrimonio ma anche quello del matrimonio stesso, sembra quasi di aver partecipato in prima persona!  Hanno pensato anche all’aereo privato e personalizzato per quello che è stato anche graficamente definito “the Ferragnez day”, gli stuzzichini a bordo nell’elegante scatolina con loro e i pupazzi umani con le caricature dell’una e dell’altro hanno accompagnato sposo e sposa in vari passaggi. Una lista di invitati direi piuttosto lunghetta, come pure la simpatica parentesi prima del matrimonio: credo che ognuna di noi avrebbe desiderato prender parte all’addio al nubilato della cara amica Chiara (dov’è che le ha portate??).

Sembra che abbiano organizzato il loro matrimonio da favola, con tanto di luna park per gli ospiti dopo la cerimonia e dopo il ricevimento; a chi non piacerebbe? Da degna icona della moda, Chiara ha indossato tre abiti disegnati (ovviamente) apposta per lei dell’assai prestigioso e rinomato marchio Dior (dopo l’abito Prada indossato per il cocktail di benvenuto), di cui il secondo davvero molto particolare viste le frasi della canzone di Fedez, elegantemente trascritte in corsivo sulle balze e i disegni raffiguranti icone simboliche del loro amore, tra cui come possiamo facilmente immaginare c’è anche un leone.  Insomma potremmo stare a parlare di questo matrimonio per parecchi giorni (cosa che difatti sta succedendo), ma l’idea piuttosto comune e a cui tutti noi viene un po’ da pensare è che non si è badato certo a spese, sia nel bene che nel male, vale a dire sia nel senso positivo che in quello negativo della cosa ma del resto, se non lo fanno loro che ne hanno la possibilità, chi mai dovrebbe farlo? Se non altro si sono certamente divertiti al loro matrimonio e grazie a tutti noi che continuiamo a parlarne la loro popolarità non può che crescere…

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*