Il viaggio di Arlo: spiegare ai bimbi l’importanza dell’amicizia e il coraggio di affrontare le paure

Il viaggio di Arlo
Il viaggio di Arlo: una storia di amicizia e grandi avventure

Buongiorno mamme, avete passato un buon ponte dell’Immacolata o pure voi rientrate in quel folto gruppo di genitori sfigati che hanno i figli che aspettano ponti e weekend per ammalarsi?

Io decisamente faccio parte di questo gruppo e a sto giro è toccato alla nana ammalarsi e farci trascorrere questi giorni di festa tappati in casa….Ieri pomeriggio però dopo tanto tantissimo tempo sono riuscita a guardare un bel cartone animato insieme al nano: Il viaggio di Arlo.

Devo dire che questo cartone della Disney è davvero ben fatto, la grafica è eccezionale, ma anche storia e contenuti non sono da meno. Ed è la prima volta che vedo il nano disposto a guardare un intero cartone animato dall’inizio alla fine. In questo periodo poi è tutto preso dai dinosauri e quindi Il viaggio di Arlo è cascato a pennello. A mio avviso questo cartone è adatto ai bambini a partire dai 4 anni (anche se io avrei evitato qualche scena, tipo animali che mangiano altri animali…ok è la natura, ma stiamo parlando di un cartone animato per bambini quindi se queste scene vengono omesse direi che non ne risente di certo il significato della storia).

Il cartone racconta di un piccolo dinosauro, Arlo che ha paura perfino della sua stessa ombra e mostra come attraverso un fantastico viaggio in zone sconosciute con un cucciolo d’uomo per amico, riesce a vincere i suoi timori e a ritornare a casa dopo aver affrontato un bel po’ di inconvenienti.

Il viaggio di Arlo è una storia di amicizia, di coraggio, ma spiega anche quanto sia importante riuscire a perdonare e soprattutto affrontare le proprie paure (e su quest’ultimo punto direi che libri e cartoni sono l’ideale per affrontare il tema delle cose che fanno paura ai più piccoli).

Quindi mamme di piccoli nani pieni di germi e batteri, se anche voi fate parte del gruppo di genitori che passa più weekeend chiusi in casa che fuori, munitevi di coperta, cioccolata calda e buona visione insieme ai vostri piccoli!

 

 

3 Commenti

  1. Questo è stato per mesi il nostro cartone animato preferito! Il mio pupo aveva la tazza della colazione, dopo averla frantumata non ha più voluto mangiare per una settimana.
    L’ho trovato molto educativo perché spiega in modo semplice concetti come la crescita, la morte, l’amicizia e la diversità.
    Assolutamente da vedere!

    • Ciao Priscilla, sono assolutamente d’accordo con te. Questo cartone animato riesce a spiegare con un linguaggio semplice e a misura di bambino concetti molto importanti!

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*