Mamma dà uva sultanina alla figlia per merenda e viene richiamata dalla scuola

merenda sana ai bambini
Mamma richiamata dalla scuola perchè dà uva sultanina alla figlia per merenda

Possibile che noi mamme sbagliamo sempre? Lo sapevate che l’uva sultanina non va data come merenda ai vostri figli???

Ebbene si, è successo in Australia, dove una mamma ha ricevuto un richiamo dalla scuola per aver dato una merenda non sana alla figlia. Non le ha dato panini, patatine o altre schifezze simili, ma della semplice uva sultanina! Per la scuola però questo alimento non va bene, perché contiene troppi zuccheri. Nello specifico nella lettera di richiamo c’era scritto:

Per favore aiutaci ad incoraggiare abitudini alimentari sane per i bambini” – recita la nota –  “La nostra politica alimentare vi chiede di fornire snack sani e nutrienti per farli mangiare ai vostri bambini all’asilo. Tra gli alimenti accettabili ci sono: frutta fresca, secca o in scatola; verdure, zuppe di verdure, formaggio, crackers, biscotti, yogurt, pane con frutta secca, muffin e panini farciti con qualcosa di salutare. L’uva sultanina confezionata per vostro figlio è inaccettabile dato l’alto contenuto di zucchero. Saluti, lo staff”. 

Ovviamente la madre incriminata ha riportato la cosa su Facebook (perché se non si condivide sui social ormai non si riesce più a farsi sentire) ed ha generato come c’era da aspettarsi, una serie di polemiche tra pareri favorevoli o contrari.

Ora io non sono proprio l’emblema della madre perfetta dal punto di vista culinario, anzi, da questo punto di vista sono una madre degenere, altro che infame, ma si può davvero richiamare una madre perché ha dato dell’uva sultanina alla figlia per merenda? E se le avesse dato pane e cioccolato cosa avrebbero fatto?

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*