Sono una mamma normale e non mi sento in colpa per questo!

mamma normale e bambina seduta che sparge oggetti in giro
Non c'è nulla di male a essere una mamma normale e a pensare che ogni tanto una pausa dai figli ci vuole

Io credo che ci siano donne nate per diventare madri e altre che magari sono categoricamente convinte di non volere figli, ma poi cambiano idea e pensano che in fondo avere un bambino non sia una cosa così al di fuori del normale e non vuol dire che per questo siano meno meritevoli di diventare mamme.

Ecco io appartengo a questa seconda categoria. Io ero assolutamente convinta di non volere figli, credevo che fare la mamma non fosse assolutamente una cosa adatta a me. Non era per una questione di carriera professionale o di voler fare una vita in assoluta spensieratezza senza avere marmocchi a cui badare. Semplicemente non volevo figli.

Poi ho cambiato idea. Non so come mai, non so perché, ma a un certo punto è nato in me il desiderio di fare un figlio. E la cosa mi è talmente piaciuta che di figli ne ho fatti ben 2! E io e mio marito abbiamo deciso di fermarci qui, perché la vita con 2 nani è decisamente tanto incasinata e quelli che decidono di fare il terzo figlio hanno tutta la mia ammirazione….ma davvero mi chiedo come facciano ad avere questo coraggio.

Però so di non essere una mamma impeccabile, anzi! Di errori ne commetto tanti, ogni giorno mi ripeto che devo essere più calma, più tranquilla, ma poi i buoni propositi vanno in fumo. Credo che il non farmi una dormita decente da più di un anno ormai, incida molto su questa cosa. Eppure leggo post di mamme che dicono di accogliere con gioia queste notti senza dormire, che sono dei momenti unici da passare con il proprio bambino, sento donne che mi dicono di avere addirittura nostalgia delle notti insonni con i propri figli, perché poi loro crescono e tutto cambia. Sarà anche vero, magari avranno ragione loro, ma dai davvero si può avere nostalgia di nottate a base di pianti, risvegli continui e figli arzilli alle 3 di notte?

A me queste notti non mancheranno. Forse perché sono una mamma infame o forse perché non ho nessun timore ad ammettere che le notti piene di risvegli sono una grande rottura di palle. Non mi sento una cattiva madre perché certe sere mia figlia proprio non la reggo, perché ci mette una vita ad addormentarsi e so che durante la notte mi farà svegliare un sacco di volte.

Non si è cattive madri perché ci si sente stanche, stufe di passare tutte il giorno a cambiare pannolini e a pulire culi pieni di cacca o vomito sparso in giro. Non si è cattive madri se si è stufe di dormire di merda tutte le notti. Non siamo cattive madri, siamo solo mamme normali, ovvero esseri umani e non dobbiamo sentirci in colpa per questo.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*