Nessuno tocchi i nonni! Se dovessero dimettersi saremmo fregati

importanza dei nonni
Non sottovalutate l'importanza dei nonni: senza di loro noi genitori saremmo in un mare di casini!

I nonni sono una risorsa preziosa e quando non ci sono per la famiglia è la paralisi, il caos, l’Apocalisse.

Io appartengo a quella fortunata categoria di persone che ha ancora la possibilità di contare sui nonni in caso di malanni, chiusure scolastiche, disinfestazioni, derattizzazioni, pidocchi, cagotti e chi più ne ha più ne metta e mai come in questa settimana che i nonni non ci sono stati, mi sono resa conto di quanto sia importante poter contare sull’aiuto di qualcuno nella gestione dei figli.

Se io e mio marito siamo riusciti ad arrivare vivi alla fine di questa settimana senza i nonni è stato un miracolo. Un anno è composto da 365 giorni, i nonni decidono di concedersi una pausa dal loro lavoro di nonni e quando succede tutto? Ovviamente in quegli unici 7 giorni in cui i nonni non ci sono.

Alla nana è venuta l’orticaria e quindi niente nido, impegni inderogabili di mio marito al lavoro, io una fiera a cui dover necessariamente partecipare per il mio lavoro, la riunione a scuola del nano, l’appuntamento con il dentista: tutto in questa settimana. Tutto. E se ci fossero stati i nonni tutto sarebbe stato molto più semplice, loro avrebbero tenuto la nana e noi non avremmo dovuto fare i salti mortali tra un appuntamento da rimandare a l’altro da spostare. Spesso ci si lamenta del fatto che i nonni tendono a viziare i nipoti, io stessa lo dico a proposito dei miei figli, i nonni decisamente li viziano e poi per noi genitori sono cazzi….

Però in fondo è anche giusto così, i nonni ci sono apposta per questo, per dare una mano a noi con i figli e per viziare i nipoti, perché dai ammettiamolo, loro hanno decisamente più pazienza, sono più tolleranti di noi e vivono per il sorriso dei loro nipoti (si perchè quando arrivano i nipoti tu dimenticati di essere figlio/a, i tuoi genitori avranno occhi solo per loro dolci, amati, cuoriciosi nipotini…). Certo non bisogna neanche esagerare, io è da ottobre che sto facendo pressing psicologico sui miei suoceri pregandoli di non esagerare con i regali di Natale perché tra un po’ la camera dei nani esplode, ma tanto so che le mie preghiere non saranno ascoltate.

Ma fa parte del gioco. Al mattino vedo tanti nonni che portano i nipoti a scuola e li vanno a prendere, insomma sti poveri nonni manco in pensione (beati loro che ci sono arrivati) possono stare tranquilli e allora niente, dobbiamo solo essere grati per l’aiuto che ci danno e se viziano un po’ i nipoti pazienza, direi che ci sono cose di gran lunga peggiori nella vita!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*