Un’estate senza fare niente. Così una mamma americana e le sue figlie trascorreranno le vacanze

in vacanza senza fare niente
la migliore vacanza per non stressarsi? Non fare niente

Passare l’estate senza fare niente: pensate sia un’idea folle soprattutto quando si hanno dei figli? Invece no, una mamma americana ha trovato l’idea a mio avviso perfetta di vacanza

Cosa farai quest’estate? Niente, mi rilasserò. Ok, quando si diventa genitori il relax in vacanza è un concetto molto relativo, specie se si hanno bimbi piccoli e soprattutto quando se ne hanno almeno un paio!

Una mamma blogger americana secondo me ha trovato un modo assolutamente originale di trascorrere le vacanze insieme alle figlie: facendo niente. Quando ho iniziato a leggere l’articolo ho pensato: si certo, vedrai dopo un paio di giorni come le bambine cominceranno a rompersi le palle. Poi ho continuato la lettura e ho capito meglio il significato di quel niente.

Significa non impazzire a cercare un posto che possa accontentare tutti, che costi un patrimonio, che non preveda un programma ben dettagliato di gite, giochi ed escursioni. Questa vacanza senza far niente darà la possibilità alla famiglia di svegliarsi al mattino e decidere cosa fare: andare in una piscina locale, leggere, guardare la TV, andare sui pattini….insomma qualsiasi cosa abbiano voglia di fare, la faranno.

Allora ho pensato che forse quest’idea non è tanto stupida; passiamo un intero anno a correre, programmare, pianificare e spesso siamo talmente cotti che non abbiamo nemmeno la forza di parlare con i nostri figli. E spesso anche le vacanze rischiano di diventare uno stress: si vorrebbe andare in un posto strafigo, che costi poco e soprattutto vorremmo fare le tantissime cose che durante l’anno non riusciamo a fare. Col risultato che spesso siamo ancora più stanchi di prima delle vacanze.

Mi sa che questa mamma blogger e la sua vacanza del niente non sono poi una cattiva idea. Per quanto mi riguarda io avevo fatto una super proposta a mio marito: potevamo fare a turno una settimana a casa da soli (ripeto da soli) mentre l’altro genitore sarebbe stato al mare con i nani. Pensavo fosse un’idea fantastica, ma lui me l’ha bocciata. Non ho capito perché.

2 Trackbacks / Pingbacks

  1. bambini al mare o in piscina: alcuni consigli per viverla con serenità
  2. Famiglia al mare, che fatica! Se poi si hanno più figli può essere faticoso

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*