Pink e i suoi figli: a volte conciliare maternità e lavoro è possibile

Pink e i suoi figli
Pink ha deciso di non rinunciare alla cose più importanti della sua vita: i figli e la carriera

Pink non è tra le mie cantanti preferite, ma la sua scelta di non rinunciare né al suo ruolo di madre, né alla carriera, la condivido pienamente. E a guardare le foto su Instagram dove spesso Pink è con i suoi figli, sembra che la sua scelta vada bene anche a loro.

Dalle foto i bambini sembrano sorridenti e lei pare abbastanza serena (e senza occhiaie). Certo sono sicura che avrà molti aiuti, di certo i bambini non stanno tutto il tempo da soli dietro le quinte mentre lei si esibisce nei suoi concerti. Ovviamente essendo un personaggio di successo, ha di sicuro una certa disponibilità economica e questo le consente di avere a disposizione del personale che si occupi dei suoi bambini quando lei non può.

Credo che comunque non sia semplice per lei, essere continuamente in giro per concerti e star dietro ai bambini, ma io penso che abbia fatto bene a fare questa scelta: non tutte le madri se lo possono permettere. Purtroppo sono moltissime le donne che sono costrette a scegliere tra maternità e lavoro e io credo che tutte le donne che hanno la possibilità di conciliare questi due universi che spesso appaiono lontanissimi, dovrebbero approfittare di questa opportunità.

Certo Pink a un certo punto dovrà fermarsi, anche i suoi figli come tutti i bambini hanno bisogno di mettere radici, di avere degli amici, dei punti fermi, ma per il momento sono ancora piccoli e credo che stare insieme alla mamma sia la cosa più importante per loro.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*