Prete contro ragazza stuprata: è colpa sua perchè è andata in giro con un magrebino

prete contro ragazza stuprata
Un prete accusa una ragazza vittima di stupro di essersela andata a cercare

Ma può un prete pronunciare, anzi scrivere sui social network delle simili frasi?

“1) frequenti piazza Verdi (che è diventato il buco del c… di Bologna…) 2) ti ubriachi da far schifo! Ma perché? Se hai la(sub) cultura dello sballo sono solo ca… tuoi poi se ti risvegli la mattina dopo chiassadove… 3) e dopo la cavolata di ubriacarti con chi ti allontani? Con un magrebino??? Notoriamente (soprattutto quelli di piazza Verdi veri gentlemen., tutti liberi professionisti, insegnanti, gente di cultura per bene…. Adesso capisci che oltre agli alcolici ti eri già bevuta tutta la tiritera ideologica sull’”accogliamoli tutti”. Tesoro, a questo punto svegliarti seminuda direi che è il minimo potesse accaderti”

Questo è stato il commento che un prete, ripeto UN PRETE, don Lorenzo Guidotti ha pubblicato su Facebook rivolgendosi ad una ragazza che è stata violentata e abbandonata seminuda su un vagone ferroviario. Ebbene secondo questo prete lo stupro era il minimo che potesse capitare a questa ragazza che si era ubriacata ed era andata in giro con un magrebino. Perché? Perché umiliare ulteriormente una donna che è già stata mortificata e violata nella sua intimità? Perché infierire in questo modo barbaro?

Sicuramente questa ragazza ha commesso una leggerezza; con tutto quello che purtroppo si sente oggi giorno non è certo stata una scelta saggia ubriacarsi e andare in giro con uno sconosciuto. Ma quello che per me è intollerabile è la condanna di questo prete rivolta non allo stupratore, ma alla ragazza, perché a suo avviso lei se l’è cercata. Ma poi il tono scurrile che ha usato e che di certo non si addice a un prete. Per non parlare poi dell’atteggiamento razzista: cosa poteva aspettarsi questa ragazza da un magrebino? Ma perché, dove sta scritto che tutti i magrebini sono degli stupratori?

E questo sarebbe un prete? Uno che dovrebbe parlare di carità cristiana, fratellanza, uguaglianza tra gli uomini? E poi ci si chiede come mai tanta gente si allontani dalla chiesta. Direi  che è soprattutto da ricercare in personaggi del genere la causa di tale allontanamento.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*