Eravamo quattro amiche al bar… ERAVAMO.

ricordi in fotografia
Della nostra gioventù ci rimangono tanti ricordi e fotografie: per fortuna almeno quelle durano nel tempo

Come cambiano le amicizie dopo un figlio?
Dapprima credevo che molto dipendesse dalla solidità dell’amicizia in questione, poi ho capito che ancor di più dipende dal tempo che si riesce a dedicare ad essa. Mi spiego meglio:
con tutti i modi che ci sono oggi per avvicinarsi alle persone, non riuscire a trovare mezzo minuto per inviare un messaggino o 5 minuti per due chiacchiere al telefono, vuol dire già tutto.
Se solo pensiamo che a volte le persone vicine (fisicamente), ma allo stesso tempo più lontane sono i parenti, è facile dedurre quanto ancora più rari siano i contatti con gli amici. Ovviamente non facciamo di tutta un’erba un fascio, ma ho notato cambiamenti davvero evidenti dopo aver avuto un figlio: le uscite con gli amici senza dubbio diminuiscono, gli orari cambiano e se prima non era un problema fare le ore piccole, con un bimbo il problema ce lo poniamo. Allora magari qualcuno sentenzia che se si deve guardare l’orologio ossessionatamente tanto vale rimanere a casa, sono ben pochi quelli che riescono a capire che l’impegno e la voglia di mantenere una parvenza di vita sociale c’è ed è pure tanto, ma state sicuri che è una ruota che gira e prima o dopo a molti succede di avere un figlio e le priorità cambiano eccome.
Vedo mio marito che trova la forza e la voglia dopo una giornata di lavoro di andare alla partita di calcetto con gli amici; sarà per la mia voglia di movimento pari a zero, ma il pensiero di correre dietro a un pallone per un’ora mi stanca, molto meglio mettere il bimbo a nanna e godermi un film o due pagine di un buon libro. Due, perchè prima di arrivare alla fine della seconda pagina starei già russando.

Qualche volta io e mio marito ne abbiamo parlato e l’idea era quella di prendere anch’io una serata libera a settimana da dedicare al sano svago e alle chiacchiere con le amiche, ma quali amiche?
Tralasciando il vedersi tra mamme e, anche senza figli al seguito, riuscire sempre e comunque a far cadere il discorso su di loro; ma le amiche, quelle di un tempo, dove sono?
Sembra che io ho avuto un figlio, ma quelle che hanno l’agenda piena di impegni siano loro.
Diciamocela tutta, la verità è che crescendo ognuno di noi ha delle priorità, degli impegni da mantenere, delle responsabilità, ma odio profondamente quelli che dicono che ad esser cambiati siamo noi. La verità è che preferisci trascorrere una serata sul divano a guardare I pigiamini in tv con la tua famiglia, quella che ad ogni modo è sempre vicina e presente.

E voi, avete mantenuto gli stessi rapporti di amicizia dopo aver avuto figli? Oppure o avete dovuto (o siete stati messi) metterle da parte?

2 Commenti

  1. Un post un po’ amaro devo dire…Noi siamo stati abbastanza fortunati perché abbiamo dato il via alla “vita con figli” nella nostra cerchia di amici, per cui questa fase l’abbiamo vissuta (e la stiamo vivendo) tutti assieme.
    Forse per questo il distacco non c’è stato, o se c’è è di diversa natura, magari qualche incompatibilità d’orario, magari qualche incomprensione per la gestione dei figli. Comunque anche se ci si vede fisicamente meno si sta assieme più volentieri e capita anche di riuscire a fare uscite senza figli, anche se è innegabile che le cose non sono più come prima

    • Forse quando anche gli amici hanno figli ci si organizza per vedersi, per sentirsi. Con chi ha figli riusciamo anche noi a vederci. Quando invece non hanno ancora figli, forse per incompatibilità anche di esigenze, vedersi è più difficile e sentirsi… beh, quando anche questo va a diminuire, cominci a pensare che qualcosa vorrà pur dire, no?

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*