Siamo mamme sull’orlo di una crisi di sonno

siamo mamme sull'orlo di una crisi di sonno
Quando vedete una mamma con la faccia sconvolta non chiedetele nulla: ha passato l'ennesima notte senza dormire

L’altro giorno sono stata accusata da una mamma di essere un po’ monotematica perché ultimamente parlo sempre di sonno. Una mamma mi ha accusata di questo! Una che dovrebbe capire perfettamente il mio stato d’animo, ma no lei non mi capisce, il suo nano dorme e se per caso le fa passare una notte insonne resta rincoglionita per giorni (a differenza mia che ormai sono talmente abituata a stare sveglia che al mattino sono sempre fresca come un fiore…ahahahaha ovviamente scherzo).

Per fortuna però non sono sola in questo tunnel di cui ancora non intravedo neanche uno spiraglio, un piccolo puntino di luce. Stamattina quando ho portato la nana al nido, ho incontrato delle mamme e sembrava che fossimo al raduno delle mamme sconvolte: tutte avevano passato una notte da incubo grazie ai loro nani e ci siamo reciprocamente raccontate da quante ore eravamo sveglie e quanti risvegli avevamo avuto durante la notte.

E quindi niente, Keep calm, siamo mamme sull’orlo di una crisi di sonno, quindi abbiate rispetto per noi: se siamo sconvolte al mattino non chiedeteci perché, cos’è successo, com’è andata la notte. Suggeriteci piuttosto un posto dove possiamo andare a dormire per 48 ore di fila senza interruzioni.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*