Torta salata con carciofi e speck: i bambini mangeranno le verdure senza neanche accorgersene!

una ricetta a prova di bambini che odiano le verdure: torta salata con carciofi e speck
una ricetta a prova di bambini che odiano le verdure: torta salata con carciofi e speck

Come la maggior parte delle mamme, anche io sono afflitta da un grosso problema: rifilare, ehm far mangiare le verdure ai bambini. Diciamo che la nana non mi dà problemi (almeno per il momento): lei mangerebbe anche l’aria se fosse commestibile, ma con il nano ogni volta è un supplizio. Appena vede un po’ di verde nel piatto comincia a cercare le scuse più assurde pur di non mangiarle.

E io da mamma infame quale sono, non ho voglia di stare ogni volta a discutere, piuttosto preferisco “raggirarlo” e trovare delle ricette in cui ci sono le verdure ma sono talmente ben nascoste che neanche il vivisezionista più esperto se ne accorgerebbe.

Ed è così che ho scoperto una ricetta buona ma soprattutto facilissima da preparare: torta salata con carciofi e speck. Con i nani (e anche con me che ammetto, odio i carciofi) è stato un gran successo, quasi mi sono commossa quando ho visto che il piccolo ha vuotato il piatto. Ecco la ricetta per voi madri disperate come me:

Ingredienti
  • 2 carciofi
  • 50gr di speck
  • 100gr di Pecorino grattuggiato
  • 250 gr di ricotta
  • 70gr di amido di mais
  • 2 uova
  • 8gr di lievito in polvere
  • 1 spicchio d’aglio
  • Succo di limone
  • Noce moscata
  • Olio
  • Sale
Procedimento per la preparazione della torta salata con carciofi e speck

Staccare le foglie più dure dei carciofi, eliminare il fieno centrale e tagliarle a fettine sottilissime (più le tagliate sottili più sarà facile farle sparire nell’impasto) e metterle a bagno in acqua con succo di limone, così da non farle annerire. Sgocciolare le fettine di carciofo e saltarle in padella per 5 o 6 minuti con 2 cucchiai d’olio, lo spicchio d’aglio schiacciato e spellato e un pizzico di sale.

In una ciotola lavorare la ricotta con il Pecorino, aggiungere le uova, l’amido setacciato con il lievito, i carciofi, lo speck a fiammiferi, aggiungere un po’ di noce moscata grattuggiata, il sale e continuare a mescolare fino a quando il composto non sarà omogeneo. Una volta pronto, versare il composto in una teglia leggermente unta e inserire in forno preriscaldato a 180° per circa 25 minuti. A cottura terminata, la torta salata con carciofi e speck è pronta!

PS Il tortino è stato un vero successo tanto che ieri sera l’ho preparato di nuovo solo che ovviamente all’ultimo mi sono accorta che avevo solo 30gr di amido di mais, allora ho provato ad aggiungere 40gr di farina di ceci e devo dire che il risultato non è stato niente male!

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*